Image

Bella la FAD.. ma anche la concentrazione è a distanza

06 aprile 2020
Minecraft 1746541 1280

Non avresti mai pensato che ti mancasse la scuola eppure adesso, in piena situazione di emergenza da Coronavirus, aspetti la video lezione con il docente di chimica quasi quanto la nuova stagione della tua serie Netflix preferita.

Ma…

Ma ci sono difficoltà e imprevisti.

Dalla connessione a singhiozzo al computer non preparato per questa maratona, dall’impossibilità di sperimentare davvero nelle materie pratiche alla difficoltà di concentrazione.

Sì perché finito l’incontro su Meet ci sono i compiti: i video da guardare, i testi da leggere e gli esercizi da fare.  E se per la tecnologia ci sono i nostri tecnici informatici sempre in chat, per quelli di concentrazione ci proviamo noi con qualche consiglio.

Il tempo è un videogame

La tua attenzione (quella di tutte le persone) può resistere massimo 25 minuti. Perfetto!

Pensalo come un livello di Minecraft. Prima di iniziare metti un timer 25 minuti. Al termine hai vinto 10 minuti di pausa (controlla anche questi con il timer) poi riprendi con altri 25 minuti e così via.

Se lo smartphone ti distrae prova Forest.

È un’app  gratuita ma è anche un gioco: Pianti un albero e per 25 minuti non puoi toccare il device… altrimenti la pianta secca e non vorrai certo ucciderla.

In questo modo alimenti la tua foresta, rimani concentrato e sostituisce il timer.

Decidi il tuo viaggio

La Didattica a distanza ti richiede di controllare ogni giorno la tua classe virtuale.

Il pomeriggio o la sera, mentre controlli gli orari delle lezioni e le scadenze successive, definisci dove vuoi andare il giorno successivo: trova i tuoi obiettivi e scrivili.

Non esagerare ma pensa cosa davvero potrai fare nella giornata successiva e l’indomani impegnati a non rimandarli, nemmeno se hai ancora molto tempo prima della scadenza.

L’ambiente è importante

L’ambiente dove studi è importante.  Scegline uno dove stai bene e non hai distrazioni.

Se hai la fortuna di avere una camera tutta per te tienila in ordine: il disordine non aiuta la tua concentrazione (e nelle meet non fai un figurone).

Se non hai uno spazio per te, isolati con la musica

Siamo costretti a rimanere a casa e potrebbe essere complicato avere uno spazio solo per se. Se devi concentrarti ma devi condividere lo spazio con altre persone metti le cuffie e ascolta musica… ma non tutta va bene.

Su YouTube esistono molte playlist per concentrarsi: musica classica ma anche cinematografica ed elettronica.

Evita le canzoni cantate e soprattutto le tue preferite.

  

Modalità Sopravvivenza: scrivici!

Se hai perso fiducia e la motivazione il confronto è un arma potente: scrivi una mail al prof con cui hai più voglia di parlare.

La didattica a distanza può sembrare più fredda ma in realtà siamo tutti a tua disposizione.

E' vero: siamo dietro un monitor e una tastiera, ma con la stessa voglia di superare insieme le difficoltà e crescere di livello, come in Minecraft.

NEWS

Continua a leggere
Apertura  post covid

Riapriamo

Da lunedì 8 giugno gli uffici accoglienza di Ceva, Mondovì e Fossano saranno a vostra disposizione anche dal vivo per tutte le informazioni su: corsi di formazione, servizi al lavoro, attività di orientamento. Per l'ingresso nelle sedi vi consigliamo di fissare un appuntamento vi...