Image

Viaggiare spacca, raga!!!

22 ottobre 2018
Gita

La sede di Mondovì torna a viaggiare… e siccome al Cfpcemon abbiamo a cuore la crescita umana dei nostri allievi prima ancora di quella professionale, il viaggio "di formazione" è sempre un’occasione per camminare e scoprire mondi nuovi, mettere in discussione i nostri pensieri e soprattutto i nostri pregiudizi.

Il primo viaggio, due anni fa, è stato ad Auschwitz dove abbiamo toccato con mano la potenza del male.

L’anno scorso siamo volati in Sicilia per vivere ed immergerci per quattro giorni nel fenomeno dell’immigrazione.

Quest’anno siamo partiti visitando Fico a Bologna (una grande esposizione che mette in vetrina il meglio dell’agroalimentare italiano) ed abbiamo terminato il viaggio “perdendoci” nel labirinto del Masone, vicino a Parma.

Ma il viaggio aveva un’anima profonda (con relativo contesto da affrontare): San Patrignano e la tossicodipendenza.

Protagoniste, sì il termine è voluto e corretto, sono state le classi della  II e la III Acconciatura e II Ristorazione.

L'esperienza a San Patrignano

Arrivati in comunità, siamo stati accolti da tre ospiti, ex tossicodipendenti, che ci hanno accompagnato nella visita di questo paesino dove lavorano e vivono circa 1300 persone.

Ogni sosta è stata un’occasione per ascoltare un pezzo della loro vita che, per molti aspetti, non era poi così lontana dalla nostra. Ci ha colpito la schiettezza di parola di questi tre ragazzi che si sono messi a nudo davanti ad un gruppo di sconosciuti. A seguire il pranzo in un salone dove eravamo quasi mille persone: ancora uno scambio di impressioni e racconti di storie che fanno accapponare la pelle.

Nel primo pomeriggio, il momento “strong”: insieme ad altre due scuole: prima abbiamo ascoltato le “disavventure” di un ragazzo che lo hanno portato a non vedere altra via d’uscita alla droga che la comunità. Poi si è aperto un dibattito durato un paio d’ore dove i nostri allievi hanno dimostrato una notevole capacità di riflessione ed anche voglia di mettersi in gioco raccontando pezzi della loro vita (e questo davanti a circa 150 persone, sconosciute, che sicuramente avrebbero anche potuto giudicarti!). Un’emozione fortissima ascoltarli e vedere con che serietà stavano prendendo quel momento.

La più bella espressione che abbiamo raccolto dopo questa visita è stata: “Spacca, raga!”.

Certi che anche questo viaggio lascerà un segno nei nostri allievi, siamo grati al Direttore che ha autorizzato questa esperienza, ai colleghi che hanno sopperito alla nostra assenza, alle famiglie che si sono fidate di noi. Un grazie anche agli allievi che con la loro simpatia, voglia di scoprire, con la loro correttezza (sempre puntuali, mai polemici, attenti a tutte le regole date) hanno capito che non si faceva una gita ma un “viaggio”. C’è da essere orgogliosi di questi ragazzi.

Ed ora non ci resta che sognare il prossimo viaggio!

Silvia Randone e Sarah Boetti Responsabili Corso, Giulio Tiraboschi Responsabile sede

NEWS

Continua a leggere
Oss 2

Esiti prova scritta e Convocazioni - colloqui...

A seguito della prova scritta svolta venerdì 3 dicembre 2018, la commissione esaminatrice ha deciso di sentire tutti i candidati che hanno raggiunto la sufficienza. Riportiamo di seguito l'esito e la scansione oraria dei colloqui: Identificativocandidato/a Punteggio prova scritta...